FrEaKs ! – The Series I –

Pubblicato: marzo 30, 2012 in Eccentricities, Video
Tag:, , , , ,

Freaks!

Freaks.png
Screenshot logo della serie
Paese Italia
Anno 2011- in produzione
Formato webserie
Genere fantascienza, commedia
Stagioni 1 (in produzione)
Episodi 7
Durata 12-29 min
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Regia Claudio Di Biagio, Matteo Bruno
Soggetto Claudio Di Biagio, Guglielmo Scilla, Giampaolo Speziale
Sceneggiatura Claudio Di Biagio, Guglielmo Scilla
Interpreti e personaggi
  • Ilaria Giachi: Giulia Croce
  • Guglielmo Scilla: Marco Diana
  • Claudia Genolini: Viola Cesa de Castaldo
  • Andrea Poggioli: Andrea Tarantini
  • Claudio Di Biagio: Silvio Bolla
Fotografia Matteo Bruno
Musiche Daniele Giuili, Jacopo Antonini, Giampaolo Speziale, Francesco Catitti
Scenografia Alessia Pelonzi
Costumi Viola Cesa De Marchi, Rachele Terrinoni
Produttore Claudio Di Biagio, Matteo Bruno, Guglielmo Scilla, Giampaolo Speziale
Pubblicazione
Pubblicazione originale
Dal 8 aprile 2011
Al in corso
Sito web
Premi
  • Miglior serie al Telefilm Festival 2011

Freaks! è una webserie italiana di fantascienza, il cui primo episodio è stato reso disponibile dall’8 aprile 2011.[1]

La webserie, composta per ora da una sola stagione di 7 episodi, è stata realizzata con un budget limitato e con la partecipazione di una cast tecnico e artistico in parte professionista e in parte amatoriale; gli episodi sono visualizzabili sul canale ufficiale su YouTube e sul sito ufficiale.

È stata annunciata una seconda stagione della serie, le cui riprese sono iniziate nell’autunno 2011.[2]

Il titolo Freaks! (pronuncia [friːks]) significa letteralmente “scherzi della natura”.

Approfondimenti:

Trama

Un incidente porta Giulia, Marco, Andrea, Viola e Silvio, cinque ragazzi apparentemente normali, a fare il loro primo incontro, poco prima di subire un misterioso svenimento collettivo. I cinque si risveglieranno 4 mesi dopo, scoprendo di possedere capacità speciali e scoprendo inoltre di non ricordare nulla degli eventi di quest’ultimi mesi. Il gruppo cercherà quindi di scoprire le cause del loro “blackout” e il significato dei loro poteri, costretti nel frattempo a far fronte ad alcuni eventi molto strani.[3]

Personaggi e interpreti

  • Giulia Croce, interpretata da Ilaria Giachi.
    È una ragazza attraente ma chiusa, fredda, silenziosa ed introversa; i suoi superpoteri ricordano quelli di un vampiro, dato che, bevendo sangue umano, è in grado di diventare estremamente forte e resistente.
  • Marco Diana, interpretato da Guglielmo Scilla.
    Un giovane studente universitario, carino ma un po’ impacciato nelle relazioni sociali; i suoi superpoteri consistono nel poter riavvolgere il tempo e di poter viaggiare istantaneamente nel tempo e nello spazio, portando con sé anche altre persone; finora ha dimostrato di saper viaggiare solo nel passato. I suoi poteri si attivano solo quando è eccitato sessualmente o quando ha un orgasmo.
  • Viola Cesa de Castaldo, interpretata da Claudia Genolini.
    Una ragazza emotiva e sensibile, che però ha saputo dimostrare anche coraggio e determinazione; all’inizio della serie, aveva il potere di accecare le persone con il semplice tocco; in seguito invece, diviene lei stessa cieca, e può vedere solo attraverso gli occhi delle persone che tocca.
  • Andrea Tarantini, interpretato da Andrea Poggioli.
    Un ragazzo problematico maniaco della discoteca, drogato e avvezzo all’uso di sostanze stupefacenti; il suo potere gli permette di influenzare lo stato d’animo delle persone vicine a lui, facendo provare a loro le stesse sensazioni e gli stessi sentimenti che prova lui in quel momento.
  • Silvio Bolla, interpretato da Claudio Di Biagio.
    Silvio è vanitoso e pieno di sé, ed è anche sfrontato e fa spesso battute di cattivo gusto, ma resta comunque il “comico” del gruppo; il suo potere, apparentemente, sembra consistere in una grandissima fortuna, che gli consente di salvarsi sempre da ogni situazione e di riuscire a fare cose alquanto improbabili, ma nell’ultima puntata viene chiaramente lasciato intendere che il suo potere è quello di essere telecinetico.

Guest star

Alla webserie hanno partecipato inoltre la doppiatrice italiana Antonella Rinaldi nel ruolo della madre di Silvio, Giampaolo Speziale nel ruolo di Gabriele Moldi, l’attrice Martina Pinto nel ruolo di Ilaria, Andrea Baglio nel ruolo di Daniele, il fratello di Giulia Croce, e l’attore Salvatore Lazzaro.

Episodi

Sito ufficiale (sito ufficiale per poter seguire tutte le puntate della serie autoprodotta)

Titolo Pubblicazione
1 Freaks! 8 aprile 2011
2 Blackout – Parte I 22 aprile 2011
Blackout – Parte II 26 aprile 2011
3 Powerful 4 maggio 2011
4 What if… 10 maggio 2011
5 Trick 20 maggio 2011
6 …Or Treat 10 giugno 2011
7 Exit 28 giugno 2011

Freaks!

Guglielmo Scilla (Marco), Andrea Poggioli (Andrea) e Claudia Genolini (Viola) raccontano Freaks! al Secret Show organizzato in collaborazione con Radio Deejay al Blackout di Roma.

In una notte qualunque, Andrea viene braccato all’esterno di un locale da una banda di ragazzi, poiché aveva fatto richieste inopportune alla fidanzata di uno del gruppo. Stranamente, mettendosi a piangere, Andrea riesce a “costringere” i suoi assalitori a fare lo stesso, dandogli il tempo di fuggire. Nel frattempo, Marco fa l’amore con una ragazza, riuscendo inspiegabilmente a vivere diverse volte lo stesso momento, nonostante la delusione dimostrata dalla ragazza per la brevità del rapporto. Giulia, invece, dopo aver attraversato silenziosamente un vicoletto, si avvicina a un uomo nei paraggi e lo morde, succhiandogli il sangue. Nello stesso momento Viola, durante un acceso dibattito col fidanzato Simone in auto, con un semplice intreccio di mani lo rende improvvisamente cieco. Silvio, che per caso si mette nella traiettoria dell’auto, riesce a schivarla per pochissimo: al suo posto verrà invece investita Giulia, uscita di corsa da un angolo. Nonostante la botta subita, Giulia si rialza senza troppi problemi. Mentre Silvio cerca di soccorrere Viola e il suo ragazzo, Marco e Andrea giungono casualmente sul luogo. Tutti e cinque, dopo pochi minuti dal loro incontro, svengono, senza un preciso motivo.

Blackout – Parte I

I cinque si risvegliano a casa di Silvio, senza nemmeno riconoscersi, quando sono passati quattro mesi dallo svenimento. La madre di Silvio fa capire che lui e Viola si sono ormai fidanzati. Tutti sanno cosa è successo durante i quattro mesi tranne loro. Dopo una discussione i ricordi di quella notte cominciano a trapelare dalle bocche dei cinque, ma cosa sia accaduto da quella notte fino a quel momento non lo sa nessuno. Successivamente, un uomo senza volto incontrerà Giulia, che esorta gli altri a scappare. La scena si incentra su Silvio e Viola, che scappano in auto. Viola vede nello specchietto l’uomo senza volto e, presa dal panico, tocca la mano di Silvio, che perde la vista per pochi minuti, ma continua a guidare la macchina senza fare incidenti. Nel frattempo, nell’altra auto, ci sono Marco, Andrea e Giulia. I cinque si reincontrano e continuano a discutere. Silvio si comporta, comicamente, da fidanzato con Viola, anche se la conosce, secondo i loro ricordi, praticamente da una notte e un giorno. Silvio inoltre avanza per la prima volta l’ipotesi che loro abbiano acquisito dei super poteri, cosa che sembra non sorprendere nessuno. Il video termina con tutti i protagonisti che tornano a casa e ognuno di loro è pronto a chiamare gli altri nel caso gli succedesse qualcosa.

Blackout – Parte II

La regia è stata fatta da Matteo Bruno e da Claudio Di Biagio, che ha anche interpretato Silvio.

L’episodio comincia quando Viola torna dall’ormai ex fidanzato e cerca di spiegargli del “blackout” subito, purtroppo invano. Nel frattempo Andrea resta a casa con il suo computer. Silvio organizza una partita di calcio e qui, o la fortuna, o il talento, lo fanno prevalere. Marco si eccita al vedere un gruppo di donne e rivive la situazione per due volte. Successivamente si incontra con tre suoi amici, che lo criticano per essere sparito negli ultimi tempi, mentre cerca di spiegare loro cosa gli è appena accaduto, essi però non sono per nulla sorpresi della sua storia, poiché erano già al corrente del suo superpotere (si intuisce quindi che egli non si sia assentato per i 4 mesi ma li abbia visti). Nella conversazione, intanto, i tre gli fanno capire di una notte passata con Viola. Silvio fa a botte con un ragazzo, dato che guardava la sua ragazza, ma la fortuna del Freak fa venire una crisi respiratoria al ragazzo ed è da qui che Silvio ha conferma del suo superpotere. Giulia ha alcune visioni che le turbano la mente e compie un attacco vampiresco. Il webisodio si conclude con tutti e cinque i Freaks che vanno a letto. Nell’ultima scena appare l’uomo senza volto, nello specchio di casa di Giulia.

Powerful

I freaks Marco, Andrea e Silvio si divertono con i loro superpoteri. Silvio ed Andrea si incontrano e discutono sulla fortuna del primo e sul come testarla. Anche Viola, con la compagnia di Marco, testa il suo superpotere contro le altre persone. Scena comicissima di Silvio è quella in cui testa la sua fortuna. L’uomo senzavolto fa visita ad Andrea a casa sua e contemporaneamente a Marco e Viola, che fuggono da lui, a Silvio, che fugge anch’esso. Con questo, i freak si incontrano nello stesso punto con il senzavolto, che viene picchiato inizialmente da Giulia e poi dagli altri. La puntata si conclude con un Flashback in cui Marco fa l’amore con Ilaria.

What if…

Ilaria Giachi ha interpretato Giulia.

La puntata presenta la situazione di quello che sarebbe successo se i protagonisti, 4 mesi prima, non avessero ricevuto i “super-poteri”. La puntata si apre con “le nove regole del buon risveglio” dove, al mattino, Marco riceve molte attenzioni da Ilaria, con cui aveva passato la notte. Giulia, si trova in bagno dove nella vasca c’è “l’uomo senza volto”, Gabriele Moldi, appena ucciso da lei, arriva il fratello di Giulia che le assicura di nasconderle il cadavere. Segue una breve scena di Viola e il ragazzo che fuggono dalla città. Si ritorna di nuovo su Marco che questa volta si ritrova con degli amici in una stanza a giocare a “Nomi, cose e città” dove discutono sulla sua relazione con Ilaria. La sera Marco va a cena con Ilaria e parlano del destino; Marco le fa un esempio particolare del perché è inutile sapere il futuro: se lei sapesse prima di uscire di casa che perderebbe un orecchino, farebbe molta più attenzione per evitare che accada; Ilaria interrompe la discussione per andare in bagno e perde un orecchino. In quello stesso momento il fratello di Giulia si affanna per scavare una buca e nascondere il cadavere, è molto faticoso e viene preso dalla disperazione. Andrea intanto si risveglia pieno di lividi e macchie di sangue, beve un po’ di latte ed accende la TV, c’è un telegiornale e il giornalista parla della scomparsa di Gabriele Moldi e dice che presso una discoteca sono state trovate molte tracce di sangue; Andrea ha un flashback e si ricorda che quel sangue era il suo essendo stato malmenato di fronte a quella discoteca per aver infastidito una ragazza, il flashback continua con lui che torna a casa e vede la scena di Viola e il ragazzo, alla guida di un’automobile, che investe Silvio, i due fidanzati scendono dalla macchina e vedendo che il ragazzo è morto, risalgono sull’automobile e scappano. La scritta “Fine” non è riferita alla fine della serie bensì alla chiusura della parentesi che descrive cosa sarebbe successo se (appunto “what if…”) non gli fossero stati dati i “super-poteri”: Silvio, non avendo la fortuna, sarebbe stato investito; Andrea, non potendo controllare le emozioni dei bulli, le avrebbe prese; il fidanzato di Viola non sarebbe diventato cieco, proprio perché Viola non avrebbe avuto il potere di accecare la gente.

Trick

Gabriele è interpretato da Giampaolo Speziale, che ha fatto anche parte del “team creativo” e con gli About Wayne ha creato la canzone che fa da sigla alla serie.

Gabriele è il protagonista delle continue visioni di Giulia. Viola inspiegabilmente diventa cieca e spiega che vede solamente ciò che vedono le altre persone quando le tocca. Andrea cerca aiuto negli psicologi e Marco si scopre attratto da Viola. Questa situazione caotica turba i ragazzi, che sentono la necessità di chiarirsi le idee incontrandosi tutti a casa di Silvio, ma qualcosa va storto. Gabriele riappare per l’ennesima volta a Giulia e le fa una trappola. Le mostra il collo, Giulia non resiste all’impulso e si avventa sulla visione di Gabriele, quando in realtà lì c’era Viola. Agli altri freaks la ragazza sembra essere morta.

…Or Treat

Silvio, Andrea e Marco viaggiano nel tempo grazie al potere di quest’ultimo per potere salvare Viola. Raggiunto l’eccitamento necessario, i tre ragazzi si ritrovano nel centro di Roma, la mattina di quello stesso giorno. Tentano di utilizzare i loro poteri insieme facendo prima alcune prove, la maggior parte delle quali falliscono. Riescono comunque ad arrivare alla casa dove sta per succedere la tragedia e riescono a far capire a Viola la situazione. La fortuna di Silvio sarà essenziale per riuscire nell’impresa, che terminerà con la fuga di Giulia e l’arrivo del nemico, Gabriele.

Exit

La puntata si apre proprio come si era aperta la prima puntata della webseries: Giulia, dopo aver sbranato Viola(nel sesto episodio) , scappa con la bocca ancora sporca del sangue della vittima. La comparsa di Gabriele nel gruppo dei Freaks fa sorgere nella loro mente dei forti dubbi su Giulia. L’unica soluzione per riportare tutto alla normalità è tornare al Blackout e metterla fuori gioco. La situazione sembra rispecchiare il piano dei ragazzi. Il cerchio si sta per chiudere e il countdown è quasi alla fine, ma qualcosa va storto.

Eventi

Il 27 giugno 2011 si è tenuta una maratona di tutte le puntate al Telefilm Festival culminante con l’anteprima dell’ultimo episodio della webserie (online il giorno successivo), nel cinema Apollo di Milano. Inoltre si è tenuto il 25 giugno un Secret Show di Radio Deejay a Roma, nel Blackout Rock Club, dove anche qui è stata mostrata l’ultima puntata dopo una chiacchierata sul palco con gli attori principali, parte dell’evento visibile anche in streaming sul sito ufficiale di Radio Deejay, al quale è seguito un party aftershow, il “Tromborama”.

Grazie ad un passaparola effettuato su Youtube dagli stessi autori della serie e alla conseguente promozione virale sui social network, primo fra tutti Facebook, la serie ha avuto, secondo la Repubblica, più di 8 milioni di visualizzazioni nei primi due mesi.

Freaks! è stata premiata al Telefilm Festival del 2011 come migliore serie italiana. In merito al successo della serie Claudio di Biagio ha dichiarato, in un’intervista al quotidiano La Repubblica: «questa secondo me è stata una provocazione degli stessi organizzatori: al di là dei nostri meriti, che sicuramente ci sono, è stato un segnale volutamente lanciato al mercato chiuso delle serie TV e del cinema in generale. Il web è una nuova realtà ed è ora che qualcuno se ne accorga».

Merchandising

È stato annunciato dagli stessi autori sulla pagina Facebook della serie, l’uscita il 27 settembre 2011 di una compilation con le canzoni che fanno da colonna sonora alla webseries, tra cui la canzone “Freaks!” degli About Wayne, usata nella sigla.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...