Belfast, scontri tra cattolici e protestanti

Pubblicato: settembre 5, 2012 in Altura e Cultura, Viaggi
Seconda notte di scontri tra cattolici e protestanti a Belfast. La polizia ha sparato proiettili di gomma. Nove agenti sono stati feriti e tre portati in ospedale. Lo ha annunciato il servizio di polizia dell’Irlanda del Nord. Notizie non confermate hanno segnalato che almeno due manifestanti lealisti sono stati colpiti dalle pallottole di gomma durante quello che il servizio di polizia ha descritto come “grave disordine”. Bus e auto sono stati dirottati e dati alle fiamme nella zona di Lower Shankill, con diverse centinaia di lealisti sulle strade, molti dei quali hanno attaccato gli agenti in tenuta antisommossa. La polizia ha riempito con tinta blu gli idranti che ha aperto nei pressi di Denmark Street; tinta che in seguito servirà a identificare gli aggressori. La Shankill Road è stata chiusa al traffico: gli automobilisti sono stati invitati a evitare l’area e servirsi di percorsi alternativi. I disordini sono iniziati a seguito di una protesta dei lealisti per quella che hanno definito la “mano pesante della polizia” domenica notte. Circa cento repubblicani nella vicina area di Antrim Road sono stati tenuti a distanza dai lealisti dai poliziotti. Alcuni giovani repubblicani avrebbero lanciato molotv contro i poliziotti. I disordini domenica sono durati quasi dieci ore.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...