Carcerato per professione, quando si finge di essere colpevoli per soldi…

Pubblicato: novembre 23, 2012 in Altura e Cultura, Eccentricities
Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Umbria – 23 novembre 2012

Siamo in crisi e può succedere anche che un uomo decida di farsi 5 anni di galera da innocente per soldi. 100 euro al giorno, questa la somma pattuita, per prendere il posto del criminale e trascorrere i giorni migliori della vita in cella.

A Perugia, rivela il Giornale dell’Umbria, c’è chi ha preso questa pratica come un lavoro vero e proprio. Ci si assume la responsabilità di piccoli furti, spaccio, ricettazione e si diventa il capro espiatorio. Il finto-ladro accetta di passere qualche mese in carcere, vitto e alloggio assicurati, e poi esce, con qualche soldo in tasca in più.

L’identikit del carcerato di mestiere è facilmente individuabile: una persona in difficoltà economica e con molte conoscenze tra i malviventi. Deve essere una persona fidata e soprattutto deve essere disposto a subire processi e fingere senza remore colpevolezza. Farsi passare per colpevole non è sempre facile, anche perché i poliziotti fanno domande precise sulla modalità del reato che si ammette di aver commesso.

Ma il capro espiatorio agisce come un vero professionista. Una volta condannato, il finto colpevole, può anche sperare di uscire presto dalla galera. A volte se la cava con quattro e i cinque mesi, spesso anche solo tre mesi. Ogni giorno viene ricompensato con una somma di denaro pagata da chi ha veramente commesso il reato.

Ancora non si sa quanto questa pratica sia diffusa, ma di certo, con la crescita della disoccupazione, c’è il rischio che le carceri si riempiano di falsi- colpevoli, per la gioia dei veri malviventi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...