Collaudo su strada per la nuova P1, la più veloce di sempre

FOTO © COPYRIGHT MCLAREN AUTOMOTIVE LIMITED

Da concept a realtà, così la potentissima P1 dopo aver  vestito i panni di prototipo da sogno all’ultimo Salone delle auto di Parigi, prosegue il suo cammino verso la sua presentazione definitiva. I test su strada, come documentano le foto rilasciate nelle scorse ore dalla Casa di Woking, procedono a gonfie vele…il giorno del battesimo è sempre più vicino! Nei nuovi scatti la P1 è però ricoperta da numerosi adesivi per nascondere ad occhi indiscreti quelle che saranno le sue forme finali.

Una macchina da sogno che definirla tecnologica sarebbe decisamente riduttivo. Erede della indimenticabile F1 GT, la nuova P1 si candida a diventare la supercar più veloce – si parla di ben oltre 400 km/h (guarda le foto dell’Agera R BLT da 420 km/h e della Bugatti cabrio da 410 km/h) e avanzata di sempre.

Sebbene le prime informazioni tecniche ufficiali non siano ancora state ufficializzate una cosa rimane comunque fuori discussione: le sue prestazioni saranno degne di una vettura da competizione potendo contare – secondo alcuni rumor –  anche di una versione potenziata del V8 biturbo già utilizzato dalla MP4, arricchito dal sistema ibrido con Kers che gli consentirebbero di avere a disposizione circa 950 CV.

FOTO © COPYRIGHT MCLAREN AUTOMOTIVE LIMITED

Il direttore del programma Paul Mackenzie garantisce che questo gioiellino sarà in grado di generare fino a 600 kg di downforce (rapporto peso potenza di 1,66 kg/Cv) , un valore di assoluto rilievo per una vettura destinata all’uso stradale.

Elaborata con l’aiuto dei progettisti della Formula 1, l’aerodinamica e il design sono curati sotto ogni minimo dettaglio. Le forme sinuose e muscolose sono contraddistinte dal futuristico frontale ad ampio vetro che garantisce una visibilità eccezionale.

La vistosa ala posteriore regolata automaticamente (fino a un’inclinazione di 29°) varia in base al percorso per favorire velocità e stabilità.

Utilizzando la monoscocca in fibra di carbonio il peso dovrebbe essere contenuto sotto i 1.500 kg.

Avere questo bolide di ultima generazione nel proprio garage non sarà facile, oltre ad essere una serie limitata dovrete staccare un assegno poco al di sotto del milione di euro, ma guidarla promette di riservare emozioni pari solo a quelle delle vere macchine da corsa.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...