Nel Mondo persi 300 milioni di ettari di foreste in 20 anni

Quest’oggi è la giornata mondiale delle foreste. Un patrimonio verde che tutti noi dovremmo conservare e valorizzare, ma che spesso cadono sotto i tentacoli del business senza scrupoli.
I dati sono disarmanti: ogni anno nel mondo vengono persi 13 milioni di ettari di foresta. La più grave perdita però proviene dall’Amazzonia, vero banca delle biodiversità. Si pensi in questa immensa foresta pluviale un albero può contenere 1.500 specie di insetti e un ettaro più di 400 specie arboree.

In Italia per fronteggiare la perdita di foreste, Federparchi, Kyoto Club e Legambiente nel 2007 hanno dato vita al Comitato Parchi per Kyoto, che si occupa di attivare progetti di forestazione nelle aree protette e promuovere campagne d’informazione per una gestione sostenibile del territorio. Fino ad ora il Comitato ha avviato quasi 30 progetti, coinvolgendo 44 aree protette per un totale di 76.051 alberi piantumati.

Le foreste sono infatti non solo un centro di biodiversità, ma anche fondamentali verso una mitigazione del cambiamento climatico, al rischio dissesto idrogeologico e alla qualità dell’acqua e dell’aria.

Unica nota positiva: stanno aumentando gli spazi di verde urbano nei grandi centri industrializzati. Speriamo sia di buon auspicio per un futuro più ecosostenibile almeno nelle nostre città fin troppo inquinate.

Fonte:Repubblica.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...