Particolare. Difficile trovare altri aggettivi per descrivere lo stile della nuova Jeep Cherokee 2014. La casa di Detroit ha rilasciato tutte le immagini ufficiali del suo nuovo SUV, destinato a prendere il posto dell’attuale generazione, che oramai accusa il peso degli anni sia per quanto riguarda il design, che in termini di qualità e finiture nell’abitacolo. Quando avevamo pubblicato le foto spia della nuova Cherokee non eravamo riusciti a capire che sotto alle pesanti camuffature si nascondesse un frontale così particolare, capace di lasciare perplessi anche i più fedeli appassionati del marchio. Noi non ci esprimiamo in giudizi, ci limitiamo esclusivamente a commentarne le forme. Il muso si caratterizza principalmente per questi gruppi ottici sdoppiati, a sviluppo orizzontale, capaci di dare al frontale un look anticonvenzionale ed indubbiamente personale.

 

Inedita anche la mascherina che, pur rifacendosi alla tradizione con il tipico stile a feritoie verticali con bordo cromato, risulta di nuova concezione. Infatti non si tratta di una vera e propria mascherina a sè stante, ma di piccole prese d’aria ricavate nel cofano motore e solidali con esso. Il paraurti, invece, presenta una presa d’aria orizzontale dalle dimensioni relativamente generose, circondata da una cromatura. Le fiancate si caratterizzano per una linea di cintura alta e per i passaruota squadrati che, insieme, donano un’aria imponente alla vista laterale. Il posteriore, al contrario, è più tradizionale, con fanali a sviluppo orizzontale posizionati relativamente in alto e dotati di geometria interna a LED. Il portellone posteriore è “liscio”, senza fronzoli vari, mentre il paraurti è più elaborato. Completano l’estetica le abbondanti protezioni in plastica grezza che corrono lungo tutta la parte più bassa del corpo vettura. È anche disponibile una versione, denominata Trailhawk (presente in molte foto della gallery), che vanta un allestimento “più offroad”: assetto rialzato, cerchi più piccoli in nero lucido, paraurti specifici, protezioni più estese, verniciatura bicolore del cofano ed altro ancora.

Gli interni, invece, riprendono il più recente stile delle vetture del gruppo Chrysler. La plancia ha uno stile sobrio ed abbastanza moderno, con la console centrale impreziosita dallo schermo tattile del sistema di infotainment.

Scheda tecnica

Dopo aver debuttato al Salone di New York 2013, in Jeep hanno commentato dicendo che la nuova generazione della Cherokee sarà ai vertici del segmento in quanto ad abitabilità interna e doti stradali, il tutto unito ad una riduzione dei consumi che arriva fino al 45% su certi motori, se confrontata col modello attuale. Infatti la sport utility di Detroit nasce sulla nuova piattaforma CUSW (Compact U.S. Wide), che sarà utilizzata anche per la prossima Alfa Romeo Giulia: questo significa che sarà meno una 4×4 dura e pura, ma abbraccerà maggiormente le caratteristiche di un crossover. Tra le motorizzazioni a benzina ci sarà un 2.4 litri quattro cilindri ed un V6 da 3.2 litri, rispettivamente con potenze di 184 e 271 cavalli. Sul fronte dei diesel potremmo trovare lo stesso 3.0 litri V6 del Grand Cherokee, così come (probabilmente) anche il più compatto 2.0 litri Multijet di origine Fiat. Debutterà, per la prima volta nel segmento di appartenenza, anche una nuova trasmissione automatica a nove rapporti. Gli allestimenti saranno quattro: Sport, Latitude, Limited e Trailhawk. Sarà assemblata nello stabilimento di Toledo nell’Ohio e le vendite partiranno dalla fine del 2013.

Sulla base della nuova Cherokee nascerà anche il SUV Alfa Romeo, spiato pochi giorni fa in Austria.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...