Offerti 10 mila euro a Giuseppe Simone per un film porno: si chiamerà “Un kg di vagina”

Pubblicato: dicembre 2, 2013 in Eccentricities
Tag:, , , , , , , ,

Giuseppe Simone

La notizia girava sul web da ormai molti mesi, ma si trattava sempre di bufale ben organizzate che in particolare su Facebook trovavano ampio margine di divulgazione. Questa volta però è tutto vero: Giuseppe Simone girerà un film porno da protagonista.
Il celebre personaggio, salito alla ribalta grazie a numerosi video caricati su youtube in cui mendicava rapporti occasionali e spesso attaccava senza mezzi termini la figura femminile, ha ricevuto la proposta pochi giorni fa da un celebre produttore a luci rosse italiano. Il solito produttore che fece conoscere il lato nascosto di una ex concorrente del Grande Fratello di qualche anno fa.
Dopo aver risolto alcuni problemi legali causati dalla stessa attrice sopra descritta (la quale sosteneva di essere stata drogata prima delle riprese) ha deciso di riprendere in mano il suo attrezzo preferito, la telecamera. Ormai diventato un idolo della scena a tripla X italiana ha deciso di portare a realizzazione un nuovo film con protagonista ancora una volta un idolo delle folle: Giuseppe Simone. Quest’ultimo, superate le prime titubanze (pensava ad uno scherzo di amici non tanto amici) ha accettato senza pensarci due volte, portando a casa anche 10 mila euro ed una promessa formale di realizzare altre pellicole insieme. Il film si intitolerà “Un kg di vagina”, frase diventata ormai cult sul web anche grazie alle interviste dell’avvocato Diprè.
Ancora non si sanno i particolari su luogo e data delle riprese, tanto meno chi saranno le coraggiose attrici che si presteranno a fare da spalla a tale impresa. Anche la trama per quanto ne sappiamo sarà svelata solo con l’uscita. Senza dubbio ci aspettiamo un film che ci lascerà tutti a bocca aperta e che probabilmente si guadagnerà un posto tra i film più trash mai realizzati.
Secondo indiscrezioni potrebbe uscire in download e streaming a pagamento già da febbraio/marzo 2014.
Attendiamo fiduciosi (e spaventati).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...