Disastro Samsung: stime deludono le attese

Pubblicato: gennaio 8, 2014 in Altura e Cultura, Video
Tag:, , , , ,

Video non parte e alla fiera del CES regista Micheal Bay lascia presentazione Tv ultra HD che diventa curva con un clic.

Samsung scivola sul 4 trimestre: previsti utili e fatturato in calo. Deluse le attese degli analisti.

Samsung scivola sul 4 trimestre: previsti utili e fatturato in calo. Deluse le attese degli analisti.

NEW YORK (WSI) – Il colosso coreano dell’elettronica, Samsung, ha pubblicato le stime sui risultati consolidati del quarto trimestre del 2013, deludendo le aspettative degli analisti, che si attendevano risultati migliori e che invece sono stati sorpresi dai bonus straordinari che hanno minato la crescita dell’azienda.

Infatti, scrive il Financial Times, il gruppo sudcoreano ha stimato utili e vendite in calo nel quarto trimestre, sotto il forte peso della concorrenza dei nuovi iPhone di Apple per la clientela di fascia alta e dell’ingresso prepotente dei produttori cinesi di smartphone, per la clientela di fascia bassa.

L’azienda prevede di ottenere nel quarto trimestre un utile operativo di circa 8.300 miliardi di Won (7,8 miliardi di dollari), in calo del 18% rispetto ai 10.160 miliardi Won registrati nel terzo trimestre. Il fatturato, invece, dovrebbe attestarsi a quota 59.000 miliardi di Won rispetto alla previsione degli analisti di 61.500 mld Won.

Secondo gli analisti, le vendite dei telefonini Galaxy S4, prodotto di punta del gruppo coreano, sono diminuite bruscamente nel quarto trimestre, quando Apple ha lanciato il suo iPhone 5S nel mese di settembre. Inoltre, anche il Samsung Galaxy Note3 potrebbe risentire di questa concorrenza spietata quando Apple lancerà un modello di smartphone simile, probabilmente alla fine di quest’anno.

GUARDA IL VIDEO DELLA GAFFE DEL REGISTA MICHEAL BAY:

Samsung si trova dunque davanti ad un 2014 difficile, da un lato stretto nella morsa della concorrenza e dall’altro schiacciato da una valuta nazionale forte che annebbia le prospettive di esportazione e riduce i guadagni, un motivo che ha spinto gli investitori a vendere le azioni Samsung nelle ultime settimane.

Secondo Lee Seung-woo, analista di IBK Investment & Securities, “il mercato degli smartphone d’alta gamma sembra saturo. E’ dunque necessario chiedersi: fino a che punto Samsung sarà in grado di proteggere i propri margini dal mercato di massa degli smartphone?”.

Sicuramente, il gruppo ha tutta la volontà di sfruttare la sua presenza su quasi ogni segmento immaginabile per catturare ogni aspetto della quotidianità digitale del consumatore.

Ecco perché da qualche anno al Consumer electronic show, la grande fiera tecnologica di Las Vegas, Samsung è il protagonista più atteso della prima giornata dedicata alle conferenze stampa. La divisione consumer electronics dell’azienda – dove ci sono tv e la maggior parte degli annunci fatti qui in Nevada – è la seconda in termini di fatturato: nell’ultima trimestrale è stata preceduta dalla divisione mobile che vale circa il triplo e oltre il 60% dei 55,6 miliardi di dollari del fatturato totale. Pensare che il sorpasso dei telefoni ai danni delle tv, che restano sostanzialmente stabili, è avvenuto soltanto tre anni fa.

Samsung ha così lanciato la Tv 4k che diventa curva con un click. In arrivo poi i nuovi tablet e la casa connessa. Per quanto riguarda le Tv, quindi, le attese sono confermate: arrivano schermi con qualità dell’immagine Ultra HD, ovvero 4k (4 volte il Full HD) con design curvo. Questa generazione di tv, che si possono comandare anche con la voce e il movimento delle dita, vanno da un massiccio modello da 105 pollici fino alle serie UH9000 da 78, 65 e 55 pollici.

Lanciata la nuova Tv 4K da 105 pollici e un table dotato di schermo con 12,2 pollici.

La linea curva arriva anche sui Full HD della serie H8000. La corsa dei pollici è davvero veloce: due anni fa al Ces il modello più in vista era da 55 pollici. L’anno scorso da 85. Quest’anno i coreani arrivano a 110 pollici con l’UHD TV S9 (schermo 4k ma piatto). La sorpresa è la bendable tv: un prototipo capace di passare da piatto a curvo schiacciando un tasto sul telecomando.

Lo Smart Hub si evolve e la schermata Multimedia riunisce in un unico ambiente foto, video, musica e social. Una spinta anche alle prestazioni con il processore QuadCore Plus, due volte più rapido rispetto al QuadCore. Infine, per l’audio Samsung presenta il nuovo HW-F750, la sound bar da 320W, compatibile con il sistema Multiroom che permette di espandere il suono in tutti gli ambienti della casa grazie anche ai nuovi speaker M5 controllabili direttamente dal proprio smartphone tramite l’app dedicata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...